Master in Fashion Luxury Management

Full immersion Milano, con stage garantito

Dal 16 al 26 Gennaio 2023 – tranne domenica 22

Richiedi subito info sul corso di Master in Fashion Luxury Management

Il nostro master:

Al termine del Master la figura professionale sarà in grado di:

  • Sviluppare e posizionare un brand, seguendolo dalla nascita al suo posizionamento, in termini di marketing e comunicazione online e offline
  • Gestire una comunicazione efficace sui social media
  • Sviluppare capacità organizzative di eventi di lusso
  • Comprendere opportunità di business del futuro, dalla moda, agli NFT  alla gamification

Il programma:

1. Soddisfare varie categorie di clienti Luxury
1.1 I 7 segreti per stupire i clienti con esperienze uniche

2. Tecniche di analisi di una collezione
2.1 Ricerca e capacità di valutare le novità sul mercato e i bisogni del mercato di
riferimento;
2.2 Innovazione stilistica, innovazione sui materiali, innovazione sulle tecniche di
produzione;
2.3 Time To Market Calendario di una collezione (Prototipazione/ Campagne Vendite/
Sfilata/ Produzione/ Distribuzione);
2.4 Merceologie di prodotto e pianificazione collezione;
2.5 Punti di forza e di debolezza di una collezione;
2.6 Analisi fasce di prezzo per merceologie di prodotto.

3. Fattori da tenere in considerazione per il lancio di un prodotto sul mercato
3.1 Analisi distribuzione, indicatori esterni ed interni che possono influire sul lancio di un
prodotto;
3.2 Fattori di rischio e valutazioni (prodotto con un alto contenuto fashion, classico,
sportivo ecc… considerazioni sul suo ciclo di vita dall’emissione sul mercato, le
performance ed il suo declino).

4. Posizionamento del brand sul mercato
4.1 Tipologie di posizionamento di un brand (nicchia, massa ecc… rif. brand haute couture,
pret a porter, fast fashion… collezioni di ”pronto moda” e di ”programmato”);
4.2 Tipologie di distribuzione (intensiva, esclusiva, massa…);
4.3 Punti vendita tradizionali e e-commerce;
4.4 Show-room di distribuzione in rapporto con l’azienda, accenno su contratti e licenze
(mark-up – provvigioni);
4.5 Tipologie di ‘Contenitori’: Flag-ship, Department Store, Concept Store, Corner,
Negozio Multi-marca e negozio Mono-marca ecc… e Visual merchandising (accenni).

5. Analisi target di riferimento consumatore finale
5.1 Fattore da tenere in considerazione sin dalle prime fasi del progetto; individuazione
dell’estrazione sociale, fascia d’età, personalità, usi e abitudini, lavoro, potere d’acquisto;
5.2 Soddisfazione del cliente e feed-back acquisti;
5.3 Posizionamento brand e segmentazione mercato.

6. Modello di Business
6.1 Modello di business nel lusso – Case study
6.2 Economia circolare, Green, nuovi strumenti digitali
6.3 Teoria di Abell, Analisii SWOT

7. Strumenti di analisi andamento di un brand
7.1 Dal forecast; previsione andamento vendite, all’analisi del venduto (sell-in- sell-out-sell- trought) tabelle excel, pvo…
7.2 Analisi qualitativa e quantitativa del prodotto
7.3 Individuazione dei fattori di rischio.

8. Luxury Good Management e Pricing
8.1 Piccola e Grande Pelletteria: differenze e complessità;
8.2 Definizione ed utilizzo delle DI.BA.
8.3 La pelle primo esempio di economia circolare?
8.4 Pelle, pelli pregiate e simil pelle: quando, come e dove;
8.5 Coefficienti moltiplicativi di vendita dei brand negli anni: evoluzione
8.6 Il ruolo del Maker: tra designer e produzione;
8.7 Ricerca materiali e Sviluppo prodotto.

9. Strumenti di supporto alla vendita e packaging lusso

10. Elementi di visual merchandising ed immagine coordinata

11. Accessori moda: materiali e forniture

12. NFT e Gamification
12.1 NFT: cosa sono?
12.2 Il metaverso come estensione del BRAND;
12.3 Store online della sezione E-comm NFT
12.4 Drop e Crypto Wallet;
12.5 Un nuovo mercato generato con immagini, creatività e gaming.

13. Orologeria nel lusso

 

“OGNI IMPRESA HA DUE, E SOLTANTO DUE FUNZIONI DI BASE, IL MARKETING E L’INNOVAZIONE.”

(Philip Kotler)

Docenti del corso:

Michela Bonafoni

Appassionata da sempre del mondo della moda inteso come macrosistema culturale e di espressione collettiva e figlia di commercianti nell’ambito dell’abbigliamento e calzature da 100 anni, dopo un diploma in Liceo Classico decide di proseguire gli studi specializzandosi in comunicazione e marketing di Moda, conseguendo il Diploma di Laurea presso La Sapienza di Roma.
Si specializza presso il Central St. Martin College di Londra in comunicazione e fashion marketing. Nel 2012, apre l’agenzia di strategie di comunicazione 360+OneQuarter, specializzandosi in promozione di giovani designer e progetti speciali.
Michela affianca, da sempre, la sua professione di comunicatrice alla docenza di “etica ed estetica di Moda” con accenni evidenti di semiotica, di marketing e di economica, presso i maggiori Istituti di Moda nazionali come lo Ied di Roma, la Rome Business School di Roma, presso la quale è docente e direttrice del Master in “Fashion & Design Management” e la NABA di Milano.
Oggi, all’insegnamento presso le Scuole aggiunge anche un percorso di Responsabile della Ricerca Moda (Fashion Trend Researcher) presso la multinazionale Wella. Dall’ Ottobre 2017 al Settembre 2021 ha condotto una trasmissione di attualità e sociale “Attualmente Diverso” presso l’emittente radiofonica RID 96.8.
Nel 2022 è Docente in Management della Comunicazione Applicata nella Moda e nelle Arti presso il Master in Management della Comunicazione e delle Politiche Culturali presso lo IUAV di Venezia.

Umberto Macchi di Cellere

È stato Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo Tod's, da dicembre 2017 a Novembre 2021, ricoprendo laresponsabilità globale del Gruppo che ricomprende i quattro marchi di calzature e abbigliamento di lusso Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier. Dal 2001 al 2017 è stato nel Gruppo Bulgari, poi acquisito dal Gruppo LVMH, primo operatore per dimensioni del mercato del Lusso e Fashion.
È stato Presidente e membro del Consiglio di Amministrazione delle società centrali e locali del Gruppo Bulgari ricoprendo come responsabilità principali: Dal 2009 al 2017, Worldwide Managing Director dell’area Commerciale per l'intero marchio Bulgari.
Dal 2003 al 2009 Worldwide Managing Director della Business Unit Orologi, responsabile della definizione delle strategie, dello sviluppo dei nuovi Prodotti, Marketing, Produzione. Dal 2001 al 2002 Managing Director di Bulgari Profumi Italia, la filiale che gestisce l'attività di commercializzazione di fragranze e cosmetici.
Prima di Bulgari, ha lavorato per 10 anni in Johnson & Johnson, multinazionale americana di prodotti per la cura della pelle e della persona.
Il suo ultimo ruolo è stato quello di Direttore dello sviluppo Internazionale del Business del settore dermatologico della regione EMEA. In precedenza, ha trascorso 8 anni all'interno del Marketing, ricoprendo ruoli progressivi fino a dirigere il dipartimento Marketing di Johnson & Johnson Italia, occupandosi di pubblicità, media, marketing, sviluppo prodotto.
Laureato con lode in Economia e Commercio presso l'Università pubblica di Roma "La Sapienza".

Andrea Michele Russano

Andrea Michele Russano è un Maker che lavora da oltre 20anni, prima come dipendente, poi dal 2020
come consulente per aziende operanti nel settore moda/lusso. La sua realtà, Luxury
Consulting, ha lo scopo di coordinare le attività e le aziende specializzate nel realizzare
prodotti e servizi tra i quali: printing 2d e 3d, sviluppo e produzione di packaging lusso,
creazione di articoli di pelletteria ed accessori moda, produzione di materiale di supporto
alla vendita ed elementi di visual merchandising. Inoltre, Andrea si occupa di aspetti legati
all'innovazione tecnologica del comparto moda attraverso sviluppi di progetti di economia
circolare, NFT e realtà aumentata. Le aziende con le quali Andrea collabora sono i
maggiori Brand del lusso del settore moda, abbigliamento e profumeria. Caratteristica
principale di Andrea: segue solo progetti che realizzano una produzione MADE IN ITALY
al 100% .

Valentina Irene Cavalera

Laureata al Politecnico di Milano in Industrial design con indirizzo prodotto moda.
Esperienza professionale ventennale nella consulenza strategica per marchi per lo più di ricerca nel lusso.
Professore in Fashion Design,
collabora con diverse realtà universitarie tenendo corsi, seminari e master in Fashion management.

Giuseppe Angelo Di Sandolo

Concierge presso Rome Cavalieri WaldorfAstoria, Ceo & Amministratore One Luxury Day, autore Best seller “Il Business del Lusso”.
Sin da bambino nutre una forte propensione per l’ospitalità̀ e nel 2002, durante l’università̀, inizia a lavorare presso un albergo 5 stelle. Da qui Giuseppe si interfaccia con il mondo del lusso e ne rimane fortemente affascinato. Dopo aver ricevuto molteplici riconoscimenti anche internazionali per l’ottimo servizio svolto, Giuseppe crea un gestionale, per il quale deposita apposito brevetto, per aiutare a velocizzare la comunicazione tra reparti fino al 500%, rispetto al metodo tradizionalmente utilizzato. Dal 2013 con la One Luxury Day aiuta molte aziende e persone a creare eventi di lusso ed esperienze speciali ed emozionali, oltre a fornire molteplici consulenze finalizzate a fornire un servizio d’eccellenza al cliente.

Autore Bestseller Amazon con il libro Il Business del Lusso nel 2020.

Partner del corso:

Scarica la nostra brochure per ricevere ulteriori informazioni sul corso di Master in Fashion Luxury Management
Data del corso

Dal 16 al 26 Gennaio 2023 – tranne domenica 22

Numero massimo partecipanti

25

A chi è rivolto

Il master è rivolto a:

  • laureati
  • appassionati del fashion & luxury

Sbocchi professionali

Il master vuole formare professionisti, tra cui:

  • Fashion Luxury Manager
  • Digital Product & Fashion Designer
  • Brand Manager
  • Communication Specialist
  • Merchandising Manager

Fasi del corso

  • FASE PROPEDEUTICA : testi + accesso dedicato sulla piattaforma online
  • FASE D’AULA: 80 ore (full immersion di 8 ore al giorno per 10 giorni) dal 16 al 26 Gennaio 2023 – tranne domenica 22
  • FASE PROJECT WORK: (2 mesi) realizzazione di un progetto individuale
  • FASE DI STAGE: stage della durata di 500 ore presso aziende partner
  • FASE DI DIVULGAZIONE: divulgazione del CV presso aziende del settore

Attestati

  • Attestato di frequenza fase d’aula
  • Attestato di project work
  • Attestato di stage