Professione Fashion Manager: un Master per acquisire le conoscenze

Contenuti

Figura fondamentale del mondo della moda, il Fashion brand manager ha competenze e compiti specifici. Oltre ad essere sempre al passo con le nuove tendenze del settore e a conoscere il mercato a menadito, è lui a farsi interprete delle richieste dei consumatori, ma nello stesso tempo è un professionista che pensa in modo creativo, mettendo il suo talento al servizio di strategie di marketing a supporto del brand.

Quella del brand manager è una delle carriere più ambite nel settore del fashion, poichè è a lui che è affidata la guida del destino e dell’evoluzione di un brand.

Brand strategy, visual merchandising, buying, styling, digital marketing e business management sono le aree principali in cui interviene un esperto dei brand di lusso nel settore fashion.

Quali sono i compiti di un Luxury Fashion Manager?

Innanzitutto il Fashion manager collabora con diverse aree:

  • la direzione artistica
  • l’ufficio stile
  • la produzione 
  • l’ufficio marketing. 

Tutte queste aree si confrontano con lui costantemente, poichè è a questo professionista che è delegata la stesura di una strategia di branding che aiuti il marchio ad avere maggiore visibilità.

Il Luxury Fashion Manager:

  • analizza il benchmark
  • individua i canali di vendita migliori per il brand
  • conosce le dinamiche dell’e-commerce
  • pianifica la promozione;
  • definisce lo stile delle collezioni;
  • identifica le fasce di prezzo;
  • identifica il target e il mercato di riferimento;
  • assicura inoltre la coerenza all’interno della marca
  • elabora la brand strategy e i report
  • gestisce le risorse umane

Per diventare un Fashion Manager sono necessarie una serie di competenze che si acquisiscono durante anni di esperienza nel settore moda e con un previo periodo di formazione che aiuti a fissare alcuni punti fondamentali di questa complessa attività.

AGGIORNARSI

L’aggiornamento è inoltre uno step necessario. Il settore moda infatti è in continua evoluzione e conoscere i cambiamenti dello stile e degli strumenti a disposizione è elemento imprescindibile.

ORGANIZZAZIONE 

Essere rigorosi e organizzati è fondamentale, perché si tratta di una professione che si compone di tanti passaggi e attività. 

CONOSCENZA DELLE LINGUE

Almeno della lingua inglese! E’ impensabile voler lavorare nel mondo del luxury fashion e non avere padronanza della lingua internazionale per eccellenza!

LA COMUNICAZIONE E’ TUTTO

Avere ottime doti di comunicazione, sapersi relazionare con tante figure e professionalità diverse, avere una buona capacità diplomatica rappresentano capacità che fanno la differenza in un ambiente cosmopolita come quello della moda.

Un master per diventare Luxury Fashion Manager

Finance&Business Academy organizza un percorso di alta formazione di 10 giorni, in full immersion a Milano, nella capitale dell’alta moda, con un programma che affronterà nel dettaglio i seguenti temi:

  • Sviluppo e posizionamento di un brand, seguendolo dalla nascita al suo posizionamento, in termini di marketing e comunicazione online e offline
  • Gestione di una comunicazione efficace sui social media
  • Sviluppo delle capacità organizzative di eventi di lusso
  • Comprensione di opportunità di business del futuro, dalla moda agli NFT  alla gamification
  • Tecniche di analisi di una collezione

Scopri tutto il programma, le date e i docenti di questo percorso affascinante e ricco di prestigiosi sbocchi professionali, clicca qui.